L’anemia emolitica autoimmune (AEA) è una malattia ematologica rara la cui incidenza varia tra 0.8 e 3 per 105abitanti/anno nell’adulto e ha una prevalenza di circa 17/105. L’AEA può essere primitiva o secondaria a farmaci, infezioni, malattie autoimmuni e neoplasie. La diagnosi viene posta grazie al test di Coombs. Sebbene l’AEA sia generalmente considerata una patologia benigna e di semplice gestione clinica, i casi più gravi sono spesso refrattari a più linee di terapia e presentano un aumentato rischio di eventi trombotici, con una mortalità complessiva dell’11% (in studi storici) e di circa il 4% in un’ampia coorte di pazienti recentemente pubblicata. In questo articolo verranno discusse le opzioni terapeutiche dell’AEA a partire dall’approccio classico attualmente suggerito dalle linee guida, per poi focalizzarsi sulle nuove terapie “a bersaglio”. Verranno analizzati i pro e i contro dei vari trattamenti e le evidenze dalla letteratura utili nella scelta terapeutica più idonea.

Anemia emolitica autoimmune dall’approccio classico ai nuovi farmaci / B. Fattizzo. - (2018).

Anemia emolitica autoimmune dall’approccio classico ai nuovi farmaci

B. Fattizzo
2018

Abstract

L’anemia emolitica autoimmune (AEA) è una malattia ematologica rara la cui incidenza varia tra 0.8 e 3 per 105abitanti/anno nell’adulto e ha una prevalenza di circa 17/105. L’AEA può essere primitiva o secondaria a farmaci, infezioni, malattie autoimmuni e neoplasie. La diagnosi viene posta grazie al test di Coombs. Sebbene l’AEA sia generalmente considerata una patologia benigna e di semplice gestione clinica, i casi più gravi sono spesso refrattari a più linee di terapia e presentano un aumentato rischio di eventi trombotici, con una mortalità complessiva dell’11% (in studi storici) e di circa il 4% in un’ampia coorte di pazienti recentemente pubblicata. In questo articolo verranno discusse le opzioni terapeutiche dell’AEA a partire dall’approccio classico attualmente suggerito dalle linee guida, per poi focalizzarsi sulle nuove terapie “a bersaglio”. Verranno analizzati i pro e i contro dei vari trattamenti e le evidenze dalla letteratura utili nella scelta terapeutica più idonea.
Settore MED/15 - Malattie del Sangue
https://invenadisapere.it/2018/07/15/anemia-emolitica-autoimmune-dallapproccio-classico-ai-nuovi-farmaci/
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
10_Fattizzo_editoriale_2018.pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 580.07 kB
Formato Adobe PDF
580.07 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/758774
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact