Coronavirus, perché i sindaci possono emanare ordinanze più restrittive