L’articolo propone una riflessione relativa al significato sociale e culturale del ritorno del lupo in Italia. Utilizzando un approccio geo-letterario lo studio si concentra sul romanzo di Giuseppe Festa e intitolato La lune è dei lupi, ascrivibile al genere della letteratura per ragazzi. Il romanzo pone al centro della narrazione un branco di lupi che compiono un viaggio attraverso i paesaggi rurali e naturali dell’Appennino centro-settentrionale. Attraverso le vicende narrate si propone di procedere a una riflessione sul rapporto tra naturalità e ruralità degli spazi boscosi, agricoli e urbani tra Marche, Umbria, Toscana ed Emilia-Romagna. Il potere espressivo del testo letterario consente al giovane lettore destinatario dell’opera di immergersi nei boschi e di interpretarne il reale significato, derivante da una secolare stratificazione di pratiche colturali e culturali. Su queste basi teoriche e metodologiche, l’obiettivo dell’articolo è di proporre una riflessione sulla dimensione sociale della natura nelle aree interne italiane, con lo scopo di interpretarla nella sua dimensione intrinsecamente rurale.

Humans and Wolves: Geo-literary Reflections from a Children’s Novel / G. Zanolin. - In: SEMESTRALE DI STUDI E RICERCHE DI GEOGRAFIA. - ISSN 1125-5218. - 32:1(2020), pp. 89-104. [10.13133/1125-5218.16785]

Humans and Wolves: Geo-literary Reflections from a Children’s Novel

G. Zanolin
2020

Abstract

L’articolo propone una riflessione relativa al significato sociale e culturale del ritorno del lupo in Italia. Utilizzando un approccio geo-letterario lo studio si concentra sul romanzo di Giuseppe Festa e intitolato La lune è dei lupi, ascrivibile al genere della letteratura per ragazzi. Il romanzo pone al centro della narrazione un branco di lupi che compiono un viaggio attraverso i paesaggi rurali e naturali dell’Appennino centro-settentrionale. Attraverso le vicende narrate si propone di procedere a una riflessione sul rapporto tra naturalità e ruralità degli spazi boscosi, agricoli e urbani tra Marche, Umbria, Toscana ed Emilia-Romagna. Il potere espressivo del testo letterario consente al giovane lettore destinatario dell’opera di immergersi nei boschi e di interpretarne il reale significato, derivante da una secolare stratificazione di pratiche colturali e culturali. Su queste basi teoriche e metodologiche, l’obiettivo dell’articolo è di proporre una riflessione sulla dimensione sociale della natura nelle aree interne italiane, con lo scopo di interpretarla nella sua dimensione intrinsecamente rurale.
L’article propose une réflexion sur la signification sociale et culturelle du retour du loup en Italie. En utilisant une approche géo-littéraire, l’étude se concentre sur le roman de Giuseppe Festa intitulé La lune est aux loups, attribuable au genre de la littérature pour adolescents. Le roman place au centre de la narration une meute de loups qui fait un voyage à travers les paysages ruraux et naturels des Apennins du centre-nord. À travers les histoires racontées, l’article propose une réflexion sur la relation entre la naturalité et la ruralité des espaces boisés, agricoles et urbains placés entre Marches, Ombrie, Toscane et Émilie-Romagne. Le pouvoir expressif du texte littéraire permet au jeune lecteur de recevoir l’oeuvre pour s’immerger dans les bois et mieux comprendre leurs véritables sens, dérivant d’une stratification séculaire des pratiques agricoles et culturelles. Sur ces bases théoriques et méthodologiques, l’objet de cet article est de proposer une réflexion sur la dimension sociale de la nature dans les régions intérieures de l’Italie dans le but de l’interpréter dans sa dimension intrinsèquement rurale.
Children’s Novels, Geo-Literary, Rural Landscapes, Social Nature, Wolf
Settore M-GGR/01 - Geografia
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2020 - Semestrale - Humans and wolves.pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 578.44 kB
Formato Adobe PDF
578.44 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/745843
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact