OBJECTIVES. The aim of this study is to analyze the evidence in the literature on the role of Candida spp. in the course of potentially malignant oral disorders and cancer of the oral cavity. MATERIALS AND METHODS. The review was conducted by consulting Medline/ PubMed databases from January 1980 to November 2015. The collected data were divided into two themes: A) potentially oncogenic mechanisms; B) comparison of epidemiological data. The quality of evidence was evaluated according to the SIGN methodology (Scottish Intercollegiate Guidelines Network). RESULTS. The level of evidence of the studies is between 2- and 2+; the level of prevailing global quality is grade C/D. The confounding factors most frequently observed were the following: in topic A, the data heterogeneity from a general methodological standpoint; in topic B, the absence of comparison with the healthy control group and the incomplete description and correspondence of the results in the diagnostic methods used. CONCLUSIONS. To date, no evidence has been found of a direct etiological relationship between infection from Candida spp. and carcinogenesis of the oral cavity. Further prospective controlled studies on large population cohorts are needed to assess this issue.

OBIETTIVI. Analizzare le evidenze della letteratura sul ruolo di Candida spp. nel decorso dei disordini orali potenzialmente maligni e nel carcinoma del cavo orale. MATERIALI E METODI. La revisione è stata realizzata consultando i database Medline/ PubMed relativamente al periodo gennaio 1980-novembre 2015. I dati raccolti sono stati raggruppati in due tematiche: A) meccanismi potenzialmente oncogenetici; B) comparazione dei dati epidemiologici. La qualità delle evidenze è stata valutata secondo la metodologia SIGN (Scottish Intercollegiate Guidelines Network). RISULTATI. Il livello di evidenza degli studi è compreso fra 2– e 2+; il livello di qualità globale prevalente è di tipo C/D. I fattori confondenti più frequentemente riscontrati hanno riguardato: per la tematica A, la disomogeneità sotto l’aspetto metodologico generale; per la tematica B, l’assenza di confronto con il gruppo di controllo sano e l’incompleta descrizione e comparazione dei risultati nelle metodiche diagnostiche. CONCLUSIONI. A oggi non è dimostrato un rapporto causale diretto tra l’infezione da Candida spp. e la cancerogenesi del cavo orale. Ulteriori studi prospettici controllati su ampie coorti di popolazione sono necessari per definire tale aspetto.

Biologia di Candida spp. nei disordini potenzialmente maligni e nel carcinoma del cavo orale = Biology of Candida spp. in potentially malignant disorders and carcinoma of the oral cavity / G.P. Bombeccari, F. Spadari, M. Rossi, M. Porrini, M. Bosotti, A.B. Gianni. - In: DENTAL CADMOS. - ISSN 0011-8524. - 84:10(2016), pp. 624-634. [10.19256/d.cadmos.10.2016.04]

Biologia di Candida spp. nei disordini potenzialmente maligni e nel carcinoma del cavo orale = Biology of Candida spp. in potentially malignant disorders and carcinoma of the oral cavity

G.P. Bombeccari;F. Spadari;M. Porrini;A.B. Gianni
2016

Abstract

OBIETTIVI. Analizzare le evidenze della letteratura sul ruolo di Candida spp. nel decorso dei disordini orali potenzialmente maligni e nel carcinoma del cavo orale. MATERIALI E METODI. La revisione è stata realizzata consultando i database Medline/ PubMed relativamente al periodo gennaio 1980-novembre 2015. I dati raccolti sono stati raggruppati in due tematiche: A) meccanismi potenzialmente oncogenetici; B) comparazione dei dati epidemiologici. La qualità delle evidenze è stata valutata secondo la metodologia SIGN (Scottish Intercollegiate Guidelines Network). RISULTATI. Il livello di evidenza degli studi è compreso fra 2– e 2+; il livello di qualità globale prevalente è di tipo C/D. I fattori confondenti più frequentemente riscontrati hanno riguardato: per la tematica A, la disomogeneità sotto l’aspetto metodologico generale; per la tematica B, l’assenza di confronto con il gruppo di controllo sano e l’incompleta descrizione e comparazione dei risultati nelle metodiche diagnostiche. CONCLUSIONI. A oggi non è dimostrato un rapporto causale diretto tra l’infezione da Candida spp. e la cancerogenesi del cavo orale. Ulteriori studi prospettici controllati su ampie coorti di popolazione sono necessari per definire tale aspetto.
OBJECTIVES. The aim of this study is to analyze the evidence in the literature on the role of Candida spp. in the course of potentially malignant oral disorders and cancer of the oral cavity. MATERIALS AND METHODS. The review was conducted by consulting Medline/ PubMed databases from January 1980 to November 2015. The collected data were divided into two themes: A) potentially oncogenic mechanisms; B) comparison of epidemiological data. The quality of evidence was evaluated according to the SIGN methodology (Scottish Intercollegiate Guidelines Network). RESULTS. The level of evidence of the studies is between 2- and 2+; the level of prevailing global quality is grade C/D. The confounding factors most frequently observed were the following: in topic A, the data heterogeneity from a general methodological standpoint; in topic B, the absence of comparison with the healthy control group and the incomplete description and correspondence of the results in the diagnostic methods used. CONCLUSIONS. To date, no evidence has been found of a direct etiological relationship between infection from Candida spp. and carcinogenesis of the oral cavity. Further prospective controlled studies on large population cohorts are needed to assess this issue.
Candida albicans; Oral cancer; Acetaldehyde; Proinflammatory cytokines; Inflammation and cancer
Settore MED/29 - Chirurgia Maxillofacciale
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Biology of Candida spp. 2016 GIANNI Spadari.pdf

accesso riservato

Descrizione: articolo principale
Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 243.84 kB
Formato Adobe PDF
243.84 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/734746
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 2
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 2
social impact