Il nucleo delta2-isossazolinico come versatile sostituente di beta-idrossi-alfa-ammino acidi