Il passo delle Istituzioni giustinianee (4.6.31) che enuncia il concetto di "actiones arbitrariae" contiene un elenco di tali azioni in cui, stranamente, non figura proprio la "rei vindicatio", usualmente considerata la principale delle azioni arbitrarie. L'articolo esamina le ragioni di tale sorprendente omissione.

Sulla omissione della "rei vindicatio" nell'elenco delle "actiones arbitrariae" di Iust. inst. 4.6.31 / M. De Bernardi. - In: RIVISTA DI DIRITTO ROMANO. - ISSN 1720-3694. - 19(2019), pp. 1-14.

Sulla omissione della "rei vindicatio" nell'elenco delle "actiones arbitrariae" di Iust. inst. 4.6.31

M. De Bernardi
2019

Abstract

Il passo delle Istituzioni giustinianee (4.6.31) che enuncia il concetto di "actiones arbitrariae" contiene un elenco di tali azioni in cui, stranamente, non figura proprio la "rei vindicatio", usualmente considerata la principale delle azioni arbitrarie. L'articolo esamina le ragioni di tale sorprendente omissione.
azioni arbitrarie; rivendica; clausola restitutoria; Istituzioni giustinianee
Settore IUS/18 - Diritto Romano e Diritti dell'Antichita'
RIVISTA DI DIRITTO ROMANO
https://www.ledonline.it/rivistadirittoromano/allegati/dirittoromano-19-DeBernardi-Rei-vindicatio.pdf
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
dirittoromano-19-DeBernardi-Rei-vindicatio.pdf

accesso aperto

224.17 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/708686
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact