Modificazione dell’attività corticale alfa in risposta a stimoli emotivi positivi vs negativi in contesti “reali” o “virtuali”