Nella chirurgia a cielo aperto, il rafforzamento del moncone bronchiale è una procedura comune, al fine di prevenire l’insorgenza di fistola broncopleurica dopo resezioni anatomiche in pazienti ad alto rischio (es. chemioterapia, malattie infiammatorie, diabete mellito). Diverse tecniche sono state proposte per la copertura profilattica del moncone bronchiale, la maggior parte di queste utilizza la pleura parietale, il tessuto adiposo pericardico o il lembo muscolare intercostale (IMF). Presso il nostro Istituto copriamo abitualmente il moncone bronchiale con un IMF in pazienti ad alto rischio, solitamente preparati prima della divaricazione delle coste, per mantenere un adeguato flusso sanguigno. Il IMF nella chirurgia VATS è raramente utilizzato, sono presenti solo poche descrizioni in letteratura. Descriviamo una procedura VATS di protezione del moncone bronchiale con un IMF, prelevato con bisturi armonico dall’incisione principale.

Rinforzo di moncone bronchiale post pneumonectomia mediante limbo di muscolo intercostale / S. Mohamed, S. Pieropan, C. Diotti, A. Mazzucco, V. Musso, M. Ferrari, E. Daffre’, M. Nosotti, D. Tosi. ((Intervento presentato al 20. convegno Congresso Nazionale SIET Società Italiana Chirurgia Toracica tenutosi a Pisa nel 2019.

Rinforzo di moncone bronchiale post pneumonectomia mediante limbo di muscolo intercostale

S. Mohamed;S. Pieropan;C. Diotti;V. Musso;M. Ferrari;E. Daffre’;M. Nosotti;
2019-10

Abstract

Nella chirurgia a cielo aperto, il rafforzamento del moncone bronchiale è una procedura comune, al fine di prevenire l’insorgenza di fistola broncopleurica dopo resezioni anatomiche in pazienti ad alto rischio (es. chemioterapia, malattie infiammatorie, diabete mellito). Diverse tecniche sono state proposte per la copertura profilattica del moncone bronchiale, la maggior parte di queste utilizza la pleura parietale, il tessuto adiposo pericardico o il lembo muscolare intercostale (IMF). Presso il nostro Istituto copriamo abitualmente il moncone bronchiale con un IMF in pazienti ad alto rischio, solitamente preparati prima della divaricazione delle coste, per mantenere un adeguato flusso sanguigno. Il IMF nella chirurgia VATS è raramente utilizzato, sono presenti solo poche descrizioni in letteratura. Descriviamo una procedura VATS di protezione del moncone bronchiale con un IMF, prelevato con bisturi armonico dall’incisione principale.
Settore MED/21 - Chirurgia Toracica
Rinforzo di moncone bronchiale post pneumonectomia mediante limbo di muscolo intercostale / S. Mohamed, S. Pieropan, C. Diotti, A. Mazzucco, V. Musso, M. Ferrari, E. Daffre’, M. Nosotti, D. Tosi. ((Intervento presentato al 20. convegno Congresso Nazionale SIET Società Italiana Chirurgia Toracica tenutosi a Pisa nel 2019.
Conference Object
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
SIET 2019 (rinforzo di moncone bronchiale...).pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 942.56 kB
Formato Adobe PDF
942.56 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/682225
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact