Il progetto “Apprendisti Ricercatori” coinvolge studenti “eccellenti” della Scuola Superiore della Lombardia in un vero progetto di ricerca durante tutto l’anno scolastico, consentendo agli studenti più motivati di essere inseriti nel mondo della ricerca universitaria. A causa degli orari delle lezioni e degli impegni scolastici, non è possibile coinvolgere gli studendi delle superiori in una attività di laboratorio tradizionale. L’attività di ricerca nell’ambito della Bioinformatica è senz’altro la più compatibile in quanto può essere svolta senza interferire con l’attività scolastica tradizionale. Dopo un periodo di addestramento di due mesi in Università, in cui gli studenti familiarizzano con i programmi di analisi dei genomi nelle banche dati, il lavoro di ricerca continua a scuola e a casa attraverso l’utilizzo del computer collegato in rete. La Bioinformatica è una disciplina che sviluppa competenze integrate di Bioscienze, Informatica e Matematica, competenze critiche per la formazione dei nuovi ricercatori in campo biomedico. Il progetto “Apprendisti Ricercatori” è un percorso formativo che si propone di favorire l’emergere e la maturazione delle vocazioni alla ricerca.

Apprendisti ricercatori : investire nel futuro della ricerca / C. Grazioli, C. Gritti, G. Pavesi, G. Viale, P. Plevani - In: Atti del 7. Convegno nazionale sulla comunicazione della scienza / [a cura di] N. Pitrelli, D. Ramani, G. Sturloni. - Monza : Polimetrica, 2009. - ISBN 978-88-7699-165-3. - pp. 115-120 (( Intervento presentato al 7. convegno Convegno nazionale sulla comunicazione della scienza tenutosi a Forlì nel 2008.

Apprendisti ricercatori : investire nel futuro della ricerca

G. Pavesi;G. Viale;P. Plevani
2009

Abstract

Il progetto “Apprendisti Ricercatori” coinvolge studenti “eccellenti” della Scuola Superiore della Lombardia in un vero progetto di ricerca durante tutto l’anno scolastico, consentendo agli studenti più motivati di essere inseriti nel mondo della ricerca universitaria. A causa degli orari delle lezioni e degli impegni scolastici, non è possibile coinvolgere gli studendi delle superiori in una attività di laboratorio tradizionale. L’attività di ricerca nell’ambito della Bioinformatica è senz’altro la più compatibile in quanto può essere svolta senza interferire con l’attività scolastica tradizionale. Dopo un periodo di addestramento di due mesi in Università, in cui gli studenti familiarizzano con i programmi di analisi dei genomi nelle banche dati, il lavoro di ricerca continua a scuola e a casa attraverso l’utilizzo del computer collegato in rete. La Bioinformatica è una disciplina che sviluppa competenze integrate di Bioscienze, Informatica e Matematica, competenze critiche per la formazione dei nuovi ricercatori in campo biomedico. Il progetto “Apprendisti Ricercatori” è un percorso formativo che si propone di favorire l’emergere e la maturazione delle vocazioni alla ricerca.
divulgazione delle bioscienze ; progetto-ponte Università-Scuola Superiore ; valorizzazione delle eccellenze ; vocazioni alla ricerca
Settore BIO/11 - Biologia Molecolare
Settore INF/01 - Informatica
Settore BIO/13 - Biologia Applicata
Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati
Associazione Nuova Civiltà delle Macchine
Book Part (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/68169
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact