Tutele e simmetrie nella riassunzione del giudizio interrotto ex art. 43, 3º comma, l. fall.