ATTIVATORE DI II CLASSE : POSSIBILITA' TERAPEUTICHE PER LA CORREZIONE DEI DIFETTI VERTICALI IN FASE INTERCETTIVA