La Corte di legittimità e la qualificazione delle polizze vita