le emozioni sono necessarie per la nostra vita. Ci aiutano a vivere meglio, ci orientano verso le esperienze, le relazioni e le cose che davvero hanno importanza, ci permettono di costruire legami e senso di appartenenza. Non siamo solo noi esseri umani ad emozionarci: anche gli animali più evoluti nella scala filogenetica, ne sono dotati. La base del nostro funzionamento emotivo è data dalla nostra capacità di attivare una zona specifica del nostro cervello che, di fronte ad eventi della vita e della quotidianità, ci fa reagire, modificando il nostro stato di equilibrio e procurandoci reazioni a livello corporeo. Per esempio, la paura ci spinge alla fuga oppure ci immobilizza e congela, facendoci rimanere immobili nel punto esatto in cui ci troviamo quando essa si attiva e ci travolge. Potremmo quindi affermare che le emozioni si scrivono sia nel cervello che nel corpo. Una zona del nostro cervello emotivo “registra” lo stato di attivazione emotiva e in tempi rapidissimi comporta modificazioni del nostro corpo funzionali e reattive.

Le emozioni : educarle per viverle meglio / A. Pellai. - In: NOTIZIARIO DELLA BANCA POPOLARE DI SONDRIO. - ISSN 0392-4262. - 46:138(2018 Dec), pp. 168-172.

Le emozioni : educarle per viverle meglio

A. Pellai
2018-12

Abstract

le emozioni sono necessarie per la nostra vita. Ci aiutano a vivere meglio, ci orientano verso le esperienze, le relazioni e le cose che davvero hanno importanza, ci permettono di costruire legami e senso di appartenenza. Non siamo solo noi esseri umani ad emozionarci: anche gli animali più evoluti nella scala filogenetica, ne sono dotati. La base del nostro funzionamento emotivo è data dalla nostra capacità di attivare una zona specifica del nostro cervello che, di fronte ad eventi della vita e della quotidianità, ci fa reagire, modificando il nostro stato di equilibrio e procurandoci reazioni a livello corporeo. Per esempio, la paura ci spinge alla fuga oppure ci immobilizza e congela, facendoci rimanere immobili nel punto esatto in cui ci troviamo quando essa si attiva e ci travolge. Potremmo quindi affermare che le emozioni si scrivono sia nel cervello che nel corpo. Una zona del nostro cervello emotivo “registra” lo stato di attivazione emotiva e in tempi rapidissimi comporta modificazioni del nostro corpo funzionali e reattive.
educazione emotiva; prevenzione; età evolutiva
Settore MED/42 - Igiene Generale e Applicata
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
sondrio Pellai_Emozioni.pdf

accesso riservato

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 904.25 kB
Formato Adobe PDF
904.25 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/627212
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact