Albertano da Brescia viene considerato dalla critica più recente come il maggiore intellettuale italiano della prima metà del Duecento. Giudice, uomo politico e retore, fu autore di tre trattati e di cinque sermoni, opere che, sia nella loro originaria compilazione in latino sia nei numerosi volgarizzamenti che conobbero in tutta Europa, furono dei veri e propri ‘best seller’. Nel presente intervento ci si concentrerà sulle opere minori di Albertano, i cinque sermoni che scrisse all’interno di un contesto confraternale. I sermoni contengono spunti di notevole interesse, sia per l’anticipazione o il perfezionamento di temi che ritroviamo nei trattati, sia per temi che paiono trovare come collocazione privilegiata il supporto omiletico. Ci si riferisce in particolare al tema della povertà. Il percorso verso il perfezionamento etico e spirituale che Albertano indica agli appartenenti alle professioni legali, ai membri delle confraternite e alla società intera, passò infatti attraverso il disciplinamento dei potentes, tramite l’abbandono della violenza fisica e verbale, ma anche attraverso il rafforzamento dei pauperes, tramite la difesa e l’esaltazione delle miserabiles personae.

Albertano da Brescia e il benessere spirituale e civile nei comuni italiani : i sermoni ai confratelli causidici e notai (metà XIII secolo) / M. Gazzini. - In: ARCHIVIO STORICO ITALIANO. - ISSN 0391-7770. - 176:658(2018), pp. 615-643.

Albertano da Brescia e il benessere spirituale e civile nei comuni italiani : i sermoni ai confratelli causidici e notai (metà XIII secolo)

M. Gazzini
2018

Abstract

Albertano da Brescia viene considerato dalla critica più recente come il maggiore intellettuale italiano della prima metà del Duecento. Giudice, uomo politico e retore, fu autore di tre trattati e di cinque sermoni, opere che, sia nella loro originaria compilazione in latino sia nei numerosi volgarizzamenti che conobbero in tutta Europa, furono dei veri e propri ‘best seller’. Nel presente intervento ci si concentrerà sulle opere minori di Albertano, i cinque sermoni che scrisse all’interno di un contesto confraternale. I sermoni contengono spunti di notevole interesse, sia per l’anticipazione o il perfezionamento di temi che ritroviamo nei trattati, sia per temi che paiono trovare come collocazione privilegiata il supporto omiletico. Ci si riferisce in particolare al tema della povertà. Il percorso verso il perfezionamento etico e spirituale che Albertano indica agli appartenenti alle professioni legali, ai membri delle confraternite e alla società intera, passò infatti attraverso il disciplinamento dei potentes, tramite l’abbandono della violenza fisica e verbale, ma anche attraverso il rafforzamento dei pauperes, tramite la difesa e l’esaltazione delle miserabiles personae.
Medioevo; Italia; Cultura; Religiosità; Civiltà comunale; Albertano da Brescia
Settore M-STO/01 - Storia Medievale
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Gazzini, Albertano ASI.pdf

accesso riservato

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 558.12 kB
Formato Adobe PDF
558.12 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/626205
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact