Taking as its starting point an anonymous epigram from the Palatine Anthology (Anonymous V, 205, 1) in which reference is made to a iunx crossed by a thread of purple, the article reflects on the use of magic tools in the field of erotic enchantments. Literary and iconographic testimonies are analysed and a hermeneutic filigree linked to the movement (centripetal and centrifugal) of objects is suggested as an effective way to bring back the beloved. The instrument of the iunx (in itself also a bird and a nymph) is investigated with greater interest, through the reconstruction of a dossier of ancient and comparative ethnographic evidence.

Prendendo spunto da un epigramma anonimo dell’Antologia palatina (Anonimo V, 205, 1) in cui si fa riferimento a una iunx attraversata da un filo di porpora, l’articolo riflette sull’utilizzo di tool magici nell’ambito degli incantamenti erotici. Vengono analizzate le testimonianze letterarie e iconografiche e suggerita una filigrana ermeneutica legata al movimento (centripeto e centrifugo) degli oggetti come modalità efficace per riportare a sé l’amato. Lo strumento della iunx (in sé anche un uccellino e una ninfa) viene indagato con maggior interesse, attraverso la ricostruzione di un dossier di testimonianze antiche e di comparanda etnografici.

Orbite fuori rotta : per una declinazione geografica di Eros / S. Romani (TEMI DI STORIA). - In: Prove di libertà : donne fuori dalla norma : dall'antichità all'età contemporanea / [a cura di] D. Adorni, E. Belligni. - Prima edizione. - Milano : Franco Angeli, 2019. - ISBN 9788891780102. - pp. 19-34

Orbite fuori rotta : per una declinazione geografica di Eros

S. Romani
2019

Abstract

Prendendo spunto da un epigramma anonimo dell’Antologia palatina (Anonimo V, 205, 1) in cui si fa riferimento a una iunx attraversata da un filo di porpora, l’articolo riflette sull’utilizzo di tool magici nell’ambito degli incantamenti erotici. Vengono analizzate le testimonianze letterarie e iconografiche e suggerita una filigrana ermeneutica legata al movimento (centripeto e centrifugo) degli oggetti come modalità efficace per riportare a sé l’amato. Lo strumento della iunx (in sé anche un uccellino e una ninfa) viene indagato con maggior interesse, attraverso la ricostruzione di un dossier di testimonianze antiche e di comparanda etnografici.
Taking as its starting point an anonymous epigram from the Palatine Anthology (Anonymous V, 205, 1) in which reference is made to a iunx crossed by a thread of purple, the article reflects on the use of magic tools in the field of erotic enchantments. Literary and iconographic testimonies are analysed and a hermeneutic filigree linked to the movement (centripetal and centrifugal) of objects is suggested as an effective way to bring back the beloved. The instrument of the iunx (in itself also a bird and a nymph) is investigated with greater interest, through the reconstruction of a dossier of ancient and comparative ethnographic evidence.
Settore M-STO/06 - Storia delle Religioni
Settore L-FIL-LET/02 - Lingua e Letteratura Greca
Book Part (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
orbitefuorirotta.pdf

accesso riservato

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 777.56 kB
Formato Adobe PDF
777.56 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
orbitefuorirotta.pdf

accesso riservato

Tipologia: Post-print, accepted manuscript ecc. (versione accettata dall'editore)
Dimensione 406.98 kB
Formato Adobe PDF
406.98 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/620957
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact