L'articolo esamina le strategie di chiusura romanzesca preferite da Umberto Eco nell'insieme della sua produzione come narratore. Prende il via da una importante prefazione contenuta nell'Almanacco Bompiani del 1971, dedicata al feuilleton, e la inquadra nei bidattiti contemporanei riguardo al lieto fine e alla letteratura commerciale.

Eco, o il romanzo popolare triste / B. Pischedda. - In: TIRATURE. - ISSN 2280-3165. - 2018:(2018), pp. 35-40.

Eco, o il romanzo popolare triste

B. Pischedda
2018

Abstract

L'articolo esamina le strategie di chiusura romanzesca preferite da Umberto Eco nell'insieme della sua produzione come narratore. Prende il via da una importante prefazione contenuta nell'Almanacco Bompiani del 1971, dedicata al feuilleton, e la inquadra nei bidattiti contemporanei riguardo al lieto fine e alla letteratura commerciale.
Lieto fine; Eco; Feuilletons; avanguardie
Settore L-FIL-LET/11 - Letteratura Italiana Contemporanea
http://www.fondazionemondadori.it/cms/culturaeditoriale/879/tirature-18-lieto-fine
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Tirature_18_Pischedda.pdf

accesso aperto

Descrizione: Testo completo pubblicato
Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 588.51 kB
Formato Adobe PDF
588.51 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/613509
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact