The archaeological heritage of Terranova of Sicily, returned Gela after 1927, shows that the past could be used to construct the identity and the civic conscience of a community. The conflictual relationship of the modern city with its glorious history, stretched between genuine interest and mere exploitation, reflects the efforts made by the young Italian government to achieve a homogeneous legislation on the protection of the cultural heritage, considered the core value to create a common national identity.

Le vicende che riguardarono, tra la fine dell’800 e gli inizi del ’900, il patrimonio archeologico di Terranova di Sicilia, poi tornata ad essere Gela dal 1927, sono un interessante, e per certi versi doloroso, esempio di come il passato possa divenire strumento per costruire l’identità e la coscienza civica di una comunità. Il rapporto conflittuale della città con la propria gloriosa storia, teso tra sincero interesse e mero sfruttamento, riverbera a livello locale quanto stava facendo il giovane Stato italiano per dotarsi di una omogenea legislazione per la tutela del patrimonio culturale, ritenuto elemento fondante di una comune identità nazionale.

Da Terranova a Gela : la riscoperta del passato e la tutela del patrimonio archeologico nel processo di costruzione dell’identità culturale di una comunità / A. Pace (LA BIBLIOTECA DI CC). - In: La Grecia nel patrimonio letterario, artistico e ambientale italiano ed europeo / [a cura di] G. Zanetto, L. Floridi. - [s.l] : Palumbo Editore, 2019. - ISBN 9788868895082. - pp. 86-111

Da Terranova a Gela : la riscoperta del passato e la tutela del patrimonio archeologico nel processo di costruzione dell’identità culturale di una comunità

A. Pace
2019

Abstract

Le vicende che riguardarono, tra la fine dell’800 e gli inizi del ’900, il patrimonio archeologico di Terranova di Sicilia, poi tornata ad essere Gela dal 1927, sono un interessante, e per certi versi doloroso, esempio di come il passato possa divenire strumento per costruire l’identità e la coscienza civica di una comunità. Il rapporto conflittuale della città con la propria gloriosa storia, teso tra sincero interesse e mero sfruttamento, riverbera a livello locale quanto stava facendo il giovane Stato italiano per dotarsi di una omogenea legislazione per la tutela del patrimonio culturale, ritenuto elemento fondante di una comune identità nazionale.
The archaeological heritage of Terranova of Sicily, returned Gela after 1927, shows that the past could be used to construct the identity and the civic conscience of a community. The conflictual relationship of the modern city with its glorious history, stretched between genuine interest and mere exploitation, reflects the efforts made by the young Italian government to achieve a homogeneous legislation on the protection of the cultural heritage, considered the core value to create a common national identity.
Terranova; Gela; Paolo Orsi; necropoli; archeologia
Settore L-ANT/07 - Archeologia Classica
Settore L-ANT/10 - Metodologie della Ricerca Archeologica
Book Part (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Classico_Contemporaneo_Pace.pdf

accesso riservato

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 9.83 MB
Formato Adobe PDF
9.83 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/611295
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact