Comparative labor law used to look primarily at the set of rules governing labor law institutions in the other Countries. Still, the development of the “platform economy” on a global scale has recently prompted scholars to place a significant weight upon – not only the foreign policies, but also and foremost – the Courts’ rulings regarding the classification of “gig workers” (such as Uber drivers, Foodora and Deliveroo riders, etc.) in the different Jurisdictions. In view of the above, the A. scrutinizes the grounds of the latter decisions with the aim of reflecting on both the potential and the limit of such a comparative effort by those who are in charge of the interpretation of the Domestic laws.

Se la comparazione guarda tradizionalmente, anche in ambito lavoristico, alle regole vigenti negli altri ordinamenti, di recente è emersa una chiara tendenza, favorita dalla convergenza a livello globale nelle modalità di lavoro proprie della c.d. economia delle piattaforme, a porre a confronto – non già gli istituti o le norme, bensì – le decisioni che, nelle diverse giurisdizioni, hanno riguardato la qualificazione dei c.d. “gig workers”, tra cui gli autisti di Uber e i riders di Foodora, Deliveroo, ecc.L’elaborato ripercorre le trame degli arresti più significativi intervenuti in materia, calandoli nel relativo contesto ordinamentale, allo scopo di riflettere sulle potenzialità e, soprattutto, sui limiti di un simile sforzo comparativo da parte degli interpreti nazionali.

Uno sguardo oltre confine : i “nuovi lavori” della gig economy. Potenzialità e limiti della comparazione / M. Biasi. - In: LABOUR & LAW ISSUES. - ISSN 2421-2695. - 4:2(2018 Dec), pp. 1-24. [10.6092/issn.2421-2695/8797]

Uno sguardo oltre confine : i “nuovi lavori” della gig economy. Potenzialità e limiti della comparazione

M. Biasi
2018-12

Abstract

Se la comparazione guarda tradizionalmente, anche in ambito lavoristico, alle regole vigenti negli altri ordinamenti, di recente è emersa una chiara tendenza, favorita dalla convergenza a livello globale nelle modalità di lavoro proprie della c.d. economia delle piattaforme, a porre a confronto – non già gli istituti o le norme, bensì – le decisioni che, nelle diverse giurisdizioni, hanno riguardato la qualificazione dei c.d. “gig workers”, tra cui gli autisti di Uber e i riders di Foodora, Deliveroo, ecc.L’elaborato ripercorre le trame degli arresti più significativi intervenuti in materia, calandoli nel relativo contesto ordinamentale, allo scopo di riflettere sulle potenzialità e, soprattutto, sui limiti di un simile sforzo comparativo da parte degli interpreti nazionali.
Comparative labor law used to look primarily at the set of rules governing labor law institutions in the other Countries. Still, the development of the “platform economy” on a global scale has recently prompted scholars to place a significant weight upon – not only the foreign policies, but also and foremost – the Courts’ rulings regarding the classification of “gig workers” (such as Uber drivers, Foodora and Deliveroo riders, etc.) in the different Jurisdictions. In view of the above, the A. scrutinizes the grounds of the latter decisions with the aim of reflecting on both the potential and the limit of such a comparative effort by those who are in charge of the interpretation of the Domestic laws.
Settore IUS/07 - Diritto del Lavoro
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
MB. Comparazione decisioni Gig Workers. L&LI 2012.2 .pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 480.68 kB
Formato Adobe PDF
480.68 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/607136
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact