Sul così detto diritto societario della crisi : una categoria concettuale inutile o dannosa?