L’Adriatico come crocevia di interessi commerciali e strategie diplomatiche militari tra IV e III secolo a.C.