La difficoltà di una teoria hobbesiana coerente