Quella felice convivenza senza lieto fine