Norberto Bobbio e le due fenomenologie