Objectives. The aim of this paper is to provide the reader with the necessary information concerning: a) how to know and identify systemic and local contraindications to implant oral surgery; b) how to know and preserve the noble anatomical structures at risk during these interventions; c) how to prevent the main intra- and post-operative complications and, should they occur, how to manage them promptly and correctly. Materials and methods. Through the analysis in PubMed of the literature published during the last 15 years, a systematic discussion is provided on the incidence of most frequent adverse events that occur during oral implant surgery, underlining: a) the contraindications to oral surgery; b) the relationship with the noble anatomical structures adjacent to the areas of intervention; c) the procedures for prevention and management of adverse events. Results. Adverse events that most frequently occur during implant surgery can be divided into intra-operative and post-operative complications, including a) vascular, b) neurological, c) inflammatory complications. Some other complications include: a) overheating of the implant site; b) lack of implant primary stability; c) hard tissues injuries such as mandibular fracture; d) implant displacement into the nasal cavity or into the maxillary sinus. Conclusions. Implant surgery may bring about, especially in the more complex cases, intra- and post-operative complications, which must be promptly treated by the oral surgeon. The thorough knowledge of local anatomy, a correct preoperative evaluation, an evaluation of the general and local health of the patient, and a well-defined treatment plan are key factors to drastically reduce the occurrence of these adverse events.

Obiettivi. Scopo di questo lavoro è fornire le informazioni che risultano indispensabili per: a) conoscere e saper identificare dal punto di vista clinico e strumentale le eventuali controindicazioni sistemiche e locali agli interventi di chirurgia implantare; b) conoscere le strutture anatomiche “nobili” a rischio durante gli interventi di implantologia; c) prevenire le possibili complicanze precoci, sia intra sia postoperatorie, che possono verificarsi e le modalità per trattarle tempestivamente, qualora accadano. Materiali e metodi. Attraverso una revisione della letteratura scientifica degli ultimi 15 anni eseguita sulla banca dati PubMed, il lavoro procederà a una trattazione sistematica e clinicamente utile dei più comuni eventi avversi in chirurgia implantare, evidenziando le controindicazioni assolute e relative a tali interventi, i rapporti con le strutture “nobili” adiacenti alla zona dell’intervento, le modalità di prevenzione e gestione di tali complicanze. Risultati. Le complicanze che più frequentemente si verificano durante l’inserimento implantare sono suddivisibili in intra e postoperatorie, in vascolari, neurologiche o infettive postoperatorie precoci. Esistono poi altre complicanze, non inquadrabili nelle precedenti classificazioni, come il surriscaldamento del sito implantare, la mancanza di stabilità primaria dell’impianto, la frattura mandibolare, il dislocamento o la migrazione di impianti nella cavità nasale o nel seno mascellare. Conclusioni. Durante la chirurgia impiantare possono verificarsi complicanze intra o postoperatorie che devono essere gestite in modo razionale ed efficace. Un’accurata anamnesi del paziente sulla sua salute generale e locale, un’adeguata conoscenza dell’anatomia dei mascellari e del cavo orale, una corretta pianificazione implantoprotesica preoperatoria sono tutti fattori fondamentali per ridurre drasticamente l’incidenza di tali complicanze.

Le complicanze in chirurgia implantare: come riconoscerle, prevenirle e gestirle / M. Chiapasco, V. Capilupi, G. Tommasato. - In: IL DENTISTA MODERNO. - ISSN 1827-3726. - 85:2(2017), pp. 83-95. [10.19256/d.cadmos.02.2017.06]

Le complicanze in chirurgia implantare: come riconoscerle, prevenirle e gestirle

Chiapasco M;Tommasato G.
2017

Abstract

Obiettivi. Scopo di questo lavoro è fornire le informazioni che risultano indispensabili per: a) conoscere e saper identificare dal punto di vista clinico e strumentale le eventuali controindicazioni sistemiche e locali agli interventi di chirurgia implantare; b) conoscere le strutture anatomiche “nobili” a rischio durante gli interventi di implantologia; c) prevenire le possibili complicanze precoci, sia intra sia postoperatorie, che possono verificarsi e le modalità per trattarle tempestivamente, qualora accadano. Materiali e metodi. Attraverso una revisione della letteratura scientifica degli ultimi 15 anni eseguita sulla banca dati PubMed, il lavoro procederà a una trattazione sistematica e clinicamente utile dei più comuni eventi avversi in chirurgia implantare, evidenziando le controindicazioni assolute e relative a tali interventi, i rapporti con le strutture “nobili” adiacenti alla zona dell’intervento, le modalità di prevenzione e gestione di tali complicanze. Risultati. Le complicanze che più frequentemente si verificano durante l’inserimento implantare sono suddivisibili in intra e postoperatorie, in vascolari, neurologiche o infettive postoperatorie precoci. Esistono poi altre complicanze, non inquadrabili nelle precedenti classificazioni, come il surriscaldamento del sito implantare, la mancanza di stabilità primaria dell’impianto, la frattura mandibolare, il dislocamento o la migrazione di impianti nella cavità nasale o nel seno mascellare. Conclusioni. Durante la chirurgia impiantare possono verificarsi complicanze intra o postoperatorie che devono essere gestite in modo razionale ed efficace. Un’accurata anamnesi del paziente sulla sua salute generale e locale, un’adeguata conoscenza dell’anatomia dei mascellari e del cavo orale, una corretta pianificazione implantoprotesica preoperatoria sono tutti fattori fondamentali per ridurre drasticamente l’incidenza di tali complicanze.
Objectives. The aim of this paper is to provide the reader with the necessary information concerning: a) how to know and identify systemic and local contraindications to implant oral surgery; b) how to know and preserve the noble anatomical structures at risk during these interventions; c) how to prevent the main intra- and post-operative complications and, should they occur, how to manage them promptly and correctly. Materials and methods. Through the analysis in PubMed of the literature published during the last 15 years, a systematic discussion is provided on the incidence of most frequent adverse events that occur during oral implant surgery, underlining: a) the contraindications to oral surgery; b) the relationship with the noble anatomical structures adjacent to the areas of intervention; c) the procedures for prevention and management of adverse events. Results. Adverse events that most frequently occur during implant surgery can be divided into intra-operative and post-operative complications, including a) vascular, b) neurological, c) inflammatory complications. Some other complications include: a) overheating of the implant site; b) lack of implant primary stability; c) hard tissues injuries such as mandibular fracture; d) implant displacement into the nasal cavity or into the maxillary sinus. Conclusions. Implant surgery may bring about, especially in the more complex cases, intra- and post-operative complications, which must be promptly treated by the oral surgeon. The thorough knowledge of local anatomy, a correct preoperative evaluation, an evaluation of the general and local health of the patient, and a well-defined treatment plan are key factors to drastically reduce the occurrence of these adverse events.
Oral surgery; Oral implants; Oral anatomy; Prevention; Treatment of complications
Settore MED/28 - Malattie Odontostomatologiche
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Dossier Dental Cadmos compl impianti 2017.pdf

non disponibili

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 1.71 MB
Formato Adobe PDF
1.71 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/578117
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 1
social impact