Sulla legittimazione dell'arbitro ad impugnare l'ordinanza che accoglie la ricusazione