Il contributo riunisce i frammenti sparsi di una letteratura termale dai confini incerti, lungo tre coordinate che, pur intrecciandosi e talvolta sovrapponendosi fino a configurare veri e propri percorsi paralleli, si dispongono secondo una specifica successione cronologica: la rievocazione poetica di primo Ottocento (che per buona parte si collega all’epistolografia didascalica del tardo Settecento, recuperandone anche l’armamentario retorico, se non addirittura mitologico); il contesto narrativo borghese di metà secolo (le terme come sfondo di eventi galanti e mondani, anche nella forma di commedie e ‘scherzi comici’, cui non è estraneo il progressivo affermarsi delle villeggiature lacustri); la trattatistica degli anni successivi all’Unità, che muove dalla nascita dell’idroterapia come scienza autonoma e finirà poi con lo sconfinare, mutati i tempi, nella guida turistica, nella pubblicistica municipale, nell’opuscolo promozionale di stabilimenti e acque curative.

“Il refrigerio amico” : la letteratura delle acque nell’Ottocento italiano / A.M. Salvadè (TRINIDAD). - In: Laghi e paludi : prospettive geografiche e letterarie / [a cura di] E. Ogliari, G. Zanolin. - Milano - Udine : Mimesis, 2017. - ISBN 9788857550312. - pp. 187-203 (( convegno Laghi e paludi: prospettive geografiche e letterarie tenutosi a Milano nel 2015.

“Il refrigerio amico” : la letteratura delle acque nell’Ottocento italiano

A.M. Salvadè
2017

Abstract

Il contributo riunisce i frammenti sparsi di una letteratura termale dai confini incerti, lungo tre coordinate che, pur intrecciandosi e talvolta sovrapponendosi fino a configurare veri e propri percorsi paralleli, si dispongono secondo una specifica successione cronologica: la rievocazione poetica di primo Ottocento (che per buona parte si collega all’epistolografia didascalica del tardo Settecento, recuperandone anche l’armamentario retorico, se non addirittura mitologico); il contesto narrativo borghese di metà secolo (le terme come sfondo di eventi galanti e mondani, anche nella forma di commedie e ‘scherzi comici’, cui non è estraneo il progressivo affermarsi delle villeggiature lacustri); la trattatistica degli anni successivi all’Unità, che muove dalla nascita dell’idroterapia come scienza autonoma e finirà poi con lo sconfinare, mutati i tempi, nella guida turistica, nella pubblicistica municipale, nell’opuscolo promozionale di stabilimenti e acque curative.
terme; laghi; letteratura termale; Ottocento
Settore L-FIL-LET/10 - Letteratura Italiana
Book Part (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/574799
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact