I laghi e le paludi tra geografia e letteratura