La riflessione politica dell'ultimo Vittorini