Questo lavoro preliminare ha dimostrato l'affidabilità dell’analisi dello specific gas volume come parametro quantitativo di grande interesse per la comprensione e l’analisi della funzione polmonare dopo LT. Sono necessari ulteriori studi futuri per verificare la possibilità di sfruttare questa metodica innovativa nella valutazione dei pazienti con lung allograft dysfunction. Introduzione: L'analisi funzionale del parenchima polmonare mediante rielaborazione della tomografia computerizzata (CT) del torace è uno strumento emergente e di grande interesse per l'interpretazione dell'evoluzione del graft dopo il trapianto polmonare (LT). L'obiettivo del nostro studio è determinare l’andamento degli indici di funzionalità rspiratoria e dei parametri quantitativi alla CT nel primo anno di follow-up dopo LT. Metodologia: Abbiamo ottenuto prospetticamente e ad intervalli di tempo standard (3-6-12 mesi) gli usuali test di funzionalità respiratoria (FEV1 e FVC) e le scansioni CT in inspirio ed espirio, capacità polmonare totale (TLC) e volume residuo (RV), rispettivamente. Il volume specifico del gas (SVg, ml/g) è stato misurato sulle immagini CT come descritto in precedenza. Gli indici quantitativi selezionati sono stati il volume polmonare !"#$!%&'()*+!,!- !.'//,0,(1 !20 !3&4! !"#$!,! !5&6!(708 -'11 2 !*,0!3&4! !5&!%93&4:3&4;<=+>!?,--@ ( -')'!)7(7! stati inclusi i pazienti che hanno sperimentato un decorso clinico regolare nei primi 12 mesi dopo LT bilaterale. Risultati: Quindici pazienti hanno completato lo studio. Come previsto, i valori di FEV1 e FVC sono significativamente migliorati ad ogni intervallo fino al controllo a 12 mesi. Allo stesso modo, Vinsp e 93&4:3&4;<=!)7(7! A8,(2ati con una tendenza a stabilizzarsi verso valori di normalità. Conclusioni: Questo lavoro preliminare ha dimostrato l'affidabilità dell’analisi dello specific gas volume come parametro quantitativo di grande interesse per la comprensione e l’analisi della funzione polmonare dopo LT. Sono necessari ulteriori studi futuri per verificare la possibilità di sfruttare questa metodica innovativa nella valutazione dei pazienti con lung allograft dysfunction.

Analisi quantitativa polmonare mediante tomografia computerizzata nel primo anno dopo trapianto di polmone / A. Palleschi, C. Salito, A. Aliverti, L.C. Morlacchi, D. Tosi, I. Righi, P. Mendogni, A.V. Mariolo, C. Bonelli, M. Nosotti. ((Intervento presentato al 41. convegno Congresso Nazionale SITO Società Italiana Trapianti d’Organo tenutosi a Cagliari nel 2017.

Analisi quantitativa polmonare mediante tomografia computerizzata nel primo anno dopo trapianto di polmone

A. Palleschi;A.V. Mariolo;M. Nosotti
2017-11

Abstract

Questo lavoro preliminare ha dimostrato l'affidabilità dell’analisi dello specific gas volume come parametro quantitativo di grande interesse per la comprensione e l’analisi della funzione polmonare dopo LT. Sono necessari ulteriori studi futuri per verificare la possibilità di sfruttare questa metodica innovativa nella valutazione dei pazienti con lung allograft dysfunction. Introduzione: L'analisi funzionale del parenchima polmonare mediante rielaborazione della tomografia computerizzata (CT) del torace è uno strumento emergente e di grande interesse per l'interpretazione dell'evoluzione del graft dopo il trapianto polmonare (LT). L'obiettivo del nostro studio è determinare l’andamento degli indici di funzionalità rspiratoria e dei parametri quantitativi alla CT nel primo anno di follow-up dopo LT. Metodologia: Abbiamo ottenuto prospetticamente e ad intervalli di tempo standard (3-6-12 mesi) gli usuali test di funzionalità respiratoria (FEV1 e FVC) e le scansioni CT in inspirio ed espirio, capacità polmonare totale (TLC) e volume residuo (RV), rispettivamente. Il volume specifico del gas (SVg, ml/g) è stato misurato sulle immagini CT come descritto in precedenza. Gli indici quantitativi selezionati sono stati il volume polmonare !"#$!%&'()*+!,!- !.'//,0,(1 !20 !3&4! !"#$!,! !5&6!(708 -'11 2 !*,0!3&4! !5&!%93&4:3&4;<=+>!?,--@ ( -')'!)7(7! stati inclusi i pazienti che hanno sperimentato un decorso clinico regolare nei primi 12 mesi dopo LT bilaterale. Risultati: Quindici pazienti hanno completato lo studio. Come previsto, i valori di FEV1 e FVC sono significativamente migliorati ad ogni intervallo fino al controllo a 12 mesi. Allo stesso modo, Vinsp e 93&4:3&4;<=!)7(7! A8,(2ati con una tendenza a stabilizzarsi verso valori di normalità. Conclusioni: Questo lavoro preliminare ha dimostrato l'affidabilità dell’analisi dello specific gas volume come parametro quantitativo di grande interesse per la comprensione e l’analisi della funzione polmonare dopo LT. Sono necessari ulteriori studi futuri per verificare la possibilità di sfruttare questa metodica innovativa nella valutazione dei pazienti con lung allograft dysfunction.
Settore MED/21 - Chirurgia Toracica
Analisi quantitativa polmonare mediante tomografia computerizzata nel primo anno dopo trapianto di polmone / A. Palleschi, C. Salito, A. Aliverti, L.C. Morlacchi, D. Tosi, I. Righi, P. Mendogni, A.V. Mariolo, C. Bonelli, M. Nosotti. ((Intervento presentato al 41. convegno Congresso Nazionale SITO Società Italiana Trapianti d’Organo tenutosi a Cagliari nel 2017.
Conference Object
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
SITO 2017 (analisi quantitativa polmonare...).pdf

accesso aperto

Tipologia: Post-print, accepted manuscript ecc. (versione accettata dall'editore)
Dimensione 38.93 kB
Formato Adobe PDF
38.93 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/530003
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact