Il granato di Alluminio e Lutezio (comunemente abbreviato con LuAG, formula molecolare Lu3Al5O12) è noto per le sue proprietà di scintillazione. Può essere drogato con varie terre rare ed essere prodotto sia in forma di cristallo singolo che di ceramica trasparente. Le proprietà ottiche, spettroscopiche e di scintillazione di questo cristallo sono state ampiamente investigate negli ultimi anni e le relative informazioni sono disponibili nella recente letteratura (Liu et al., 2016; Djebli et al., 2017). Limitati sono invece gli studi inerenti le proprietà dosimetriche di LuAG (Yanagida, 2017). In questo lavoro verrà presentata una caratterizzazione dosimetrica di cristalli e ceramiche di LuAG drogati con cerio (LuAG:Ce) mediante la tecnica di Luminescenza Termicamente Stimolata (TSL), in vista di possibili impieghi di questo materiale come dosimetro passivo. Nello specifico, verranno mostrati i risultati di misure di riproducibilità del segnale TSL, di linearità con la dose nell’intervallo 0-25 Gy, di stabilità nel tempo e dell’effetto dell’esposizione a sorgenti luminose di varie lunghezze d’onda sulla forma ed intensità della glow curve.

Caratterizzazione dosimetrica di cristalli e ceramiche di Lu3Al5O12 drogati con cerio tramite luminescenza termicamente stimolata / I. Veronese, S. Gallo, F. Mauro, Li, V. Anna - In: Sorgenti di radiazioni: dai modelli alle misure[s.l] : Associazione Italiana di Radioprotezione, 2017 Nov 08. - ISBN 9788888648453. - pp. 91-91 (( convegno Convegno nazionale di radioprotezione tenutosi a Salerno nel 2017.

Caratterizzazione dosimetrica di cristalli e ceramiche di Lu3Al5O12 drogati con cerio tramite luminescenza termicamente stimolata

I. Veronese
Investigation
;
S. Gallo
Investigation
;
2017-11-08

Abstract

Il granato di Alluminio e Lutezio (comunemente abbreviato con LuAG, formula molecolare Lu3Al5O12) è noto per le sue proprietà di scintillazione. Può essere drogato con varie terre rare ed essere prodotto sia in forma di cristallo singolo che di ceramica trasparente. Le proprietà ottiche, spettroscopiche e di scintillazione di questo cristallo sono state ampiamente investigate negli ultimi anni e le relative informazioni sono disponibili nella recente letteratura (Liu et al., 2016; Djebli et al., 2017). Limitati sono invece gli studi inerenti le proprietà dosimetriche di LuAG (Yanagida, 2017). In questo lavoro verrà presentata una caratterizzazione dosimetrica di cristalli e ceramiche di LuAG drogati con cerio (LuAG:Ce) mediante la tecnica di Luminescenza Termicamente Stimolata (TSL), in vista di possibili impieghi di questo materiale come dosimetro passivo. Nello specifico, verranno mostrati i risultati di misure di riproducibilità del segnale TSL, di linearità con la dose nell’intervallo 0-25 Gy, di stabilità nel tempo e dell’effetto dell’esposizione a sorgenti luminose di varie lunghezze d’onda sulla forma ed intensità della glow curve.
LuAG; TSL; OSL
Settore FIS/01 - Fisica Sperimentale
Settore FIS/07 - Fisica Applicata(Beni Culturali, Ambientali, Biol.e Medicin)
Settore FIS/03 - Fisica della Materia
AIRP
ANPEQ
AIFM
Book Part (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
AIRP_2017_LUAG.pdf

accesso riservato

Descrizione: Abstract esteso
Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 2.67 MB
Formato Adobe PDF
2.67 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/528912
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact