L'altrui imprudenza (art. 2054, 1° e 2° co., codice civile)