La guerra e la distruzione del patrimonio culturale: il caso di Palmira