La chiave del discorso: le pratiche discorsive, la letteratura e il tempo