Sesso, denaro, consumo : tutto quello che è desiderabile può essere merce?