Introduzione e scopo del lavoro Il trattamento delle fobie dei rumori forti prevede la terapia comportamentale e, talvolta, un supporto farmacologico. Questo studio si propone di stabilire l’efficacia dell’associazione di L-Teanina, sostanza naturale derivata dalla pianta del tè, e terapia comportamentale nel trattamento di tali disturbi e valutare eventuali conseguenti variazioni del livello di cortisolo ematico. Materiali e metodi 20 soggetti con fobia specifica nei confronti dei rumori sono stati selezionati attraverso una visita comportamentale e, successivamente, suddivisi in due gruppi (“ANX” e “NOANX”). Per 63 giorni, il gruppo “ANX” ha ricevuto una terapia comportamentale associata alla somministrazione di L-Teanina, il gruppo “NOANX” ha ricevuto solo la terapia comportamentale. Tutti i soggetti sono stati sottoposti a prelievo ematico, prima e dopo la terapia, per la valutazione del livello di cortisolo ematico. Ai proprietari è stato chiesto di compilare, due volte a settimana, un questionario contenente un elenco di sintomi riferibili allo stato di fobia. Sono stati effettuati due controlli telefonici per valutare l’adesione alla terapia. E’ stata effettuata un’analisi statistica dei dati raccolti. Risultati e discussione Entrambi i gruppi hanno evidenziato una riduzione statisticamente significativa dell’intensità dei sintomi fobici e solo il gruppo “ANX” ha mostrato un decremento dei comportamenti ansimare, salivare, leccarsi le labbra, sbadigliare, richiamare l’attenzione del proprietario, vocalizzare, esibire comportamenti compulsivi. Ciò suggerisce che L-Teanina potrebbe essere utile nel trattamento delle fobie nei confronti dei rumori nei cani. Non è stata rilevata alcuna differenza nelle concentrazioni di cortisolo ematico.

Efficacia della L-Teanina nel trattamento delle fobie specifiche nei confronti dei rumori nei cani : Risultati preliminari = Efficacy of L-Theanine on noise phobias in dogs : Preliminary results / M. Michelazzi, G.V. Berteselli, Z. Talamonti, S. Cannas, E. Scaglia, M. Minero, C. Palestrini. - In: VETERINARIA. - ISSN 0394-3151. - 29:2(2015 Apr), pp. 53-59.

Efficacia della L-Teanina nel trattamento delle fobie specifiche nei confronti dei rumori nei cani : Risultati preliminari = Efficacy of L-Theanine on noise phobias in dogs : Preliminary results

M. Michelazzi
Primo
;
G.V. Berteselli
Secondo
;
Z. Talamonti
;
S. Cannas;E. Scaglia;M. Minero
Penultimo
;
C. Palestrini
Ultimo
2015-04

Abstract

Introduzione e scopo del lavoro Il trattamento delle fobie dei rumori forti prevede la terapia comportamentale e, talvolta, un supporto farmacologico. Questo studio si propone di stabilire l’efficacia dell’associazione di L-Teanina, sostanza naturale derivata dalla pianta del tè, e terapia comportamentale nel trattamento di tali disturbi e valutare eventuali conseguenti variazioni del livello di cortisolo ematico. Materiali e metodi 20 soggetti con fobia specifica nei confronti dei rumori sono stati selezionati attraverso una visita comportamentale e, successivamente, suddivisi in due gruppi (“ANX” e “NOANX”). Per 63 giorni, il gruppo “ANX” ha ricevuto una terapia comportamentale associata alla somministrazione di L-Teanina, il gruppo “NOANX” ha ricevuto solo la terapia comportamentale. Tutti i soggetti sono stati sottoposti a prelievo ematico, prima e dopo la terapia, per la valutazione del livello di cortisolo ematico. Ai proprietari è stato chiesto di compilare, due volte a settimana, un questionario contenente un elenco di sintomi riferibili allo stato di fobia. Sono stati effettuati due controlli telefonici per valutare l’adesione alla terapia. E’ stata effettuata un’analisi statistica dei dati raccolti. Risultati e discussione Entrambi i gruppi hanno evidenziato una riduzione statisticamente significativa dell’intensità dei sintomi fobici e solo il gruppo “ANX” ha mostrato un decremento dei comportamenti ansimare, salivare, leccarsi le labbra, sbadigliare, richiamare l’attenzione del proprietario, vocalizzare, esibire comportamenti compulsivi. Ciò suggerisce che L-Teanina potrebbe essere utile nel trattamento delle fobie nei confronti dei rumori nei cani. Non è stata rilevata alcuna differenza nelle concentrazioni di cortisolo ematico.
Settore AGR/19 - Zootecnica Speciale
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Veterinaria APRILE 2015_Talamonti.pdf

accesso riservato

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 1.65 MB
Formato Adobe PDF
1.65 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/384003
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 3
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact