Di fronte alla crisi economica che da alcuni anni travaglia tutto il mondo, tutti noi ci siamo sentiti disarmati e abbiamo ascoltato molte spiegazioni, spesso contraddittorie. Le cause sono probabilmente molte e diverse; fra queste una delle chiavi di lettura si può trovare nella psicologia e nella criminologia, che studiano l’uomo che delinque. Talvolta alla guida delle aziende possono esserci persone egocentriche, prive di capacità empatiche e di identificazione negli altri, spregiudicate, manipolatorie, machiavelliche, incapaci di rimorso, narcisiste, disoneste, menzognere e con limitata percezione del rischio. Tratti che, evidentemente, mal si conciliano con i principi di una buona gestione aziendale e che descrivono un soggetto “psicopatico”. Questo volume, partendo dall’analisi della letteratura scientifica sulla psicologia dei criminali economici, affronta il problema dal punto di vista teorico e illustra alcuni noti casi italiani in cui questo approccio dimostra la sua validità. Gli autori hanno inoltre svolto una ricerca, sottoponendo alcune decine di manager a un test che è in grado di evidenziare la presenza di quei tratti di psicopatia sopra illustrati, spesso di difficile identificazione. Ciò anche perché uno screening, inteso a individuare quei soggetti che per le loro caratteristiche negative possono causare danni eviterebbe, in prospettiva, guai peggiori alle stesse aziende.

Colpevoli della crisi? : psicologia e psicopatologia del criminale dal colletto bianco / I. Merzagora, G. Travaini, A. Pennati. - Milano : Franco Angeli, 2016 Apr 01. - ISBN 9788891727978.

Colpevoli della crisi? : psicologia e psicopatologia del criminale dal colletto bianco

I. Merzagora
Primo
;
G. Travaini
Secondo
;
2016-04-01

Abstract

Di fronte alla crisi economica che da alcuni anni travaglia tutto il mondo, tutti noi ci siamo sentiti disarmati e abbiamo ascoltato molte spiegazioni, spesso contraddittorie. Le cause sono probabilmente molte e diverse; fra queste una delle chiavi di lettura si può trovare nella psicologia e nella criminologia, che studiano l’uomo che delinque. Talvolta alla guida delle aziende possono esserci persone egocentriche, prive di capacità empatiche e di identificazione negli altri, spregiudicate, manipolatorie, machiavelliche, incapaci di rimorso, narcisiste, disoneste, menzognere e con limitata percezione del rischio. Tratti che, evidentemente, mal si conciliano con i principi di una buona gestione aziendale e che descrivono un soggetto “psicopatico”. Questo volume, partendo dall’analisi della letteratura scientifica sulla psicologia dei criminali economici, affronta il problema dal punto di vista teorico e illustra alcuni noti casi italiani in cui questo approccio dimostra la sua validità. Gli autori hanno inoltre svolto una ricerca, sottoponendo alcune decine di manager a un test che è in grado di evidenziare la presenza di quei tratti di psicopatia sopra illustrati, spesso di difficile identificazione. Ciò anche perché uno screening, inteso a individuare quei soggetti che per le loro caratteristiche negative possono causare danni eviterebbe, in prospettiva, guai peggiori alle stesse aziende.
Criminalità economica; psicopatia; criminologia
Settore MED/43 - Medicina Legale
Colpevoli della crisi? : psicologia e psicopatologia del criminale dal colletto bianco / I. Merzagora, G. Travaini, A. Pennati. - Milano : Franco Angeli, 2016 Apr 01. - ISBN 9788891727978.
Book (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Merzagora bozze_I.pdf

accesso riservato

Tipologia: Post-print, accepted manuscript ecc. (versione accettata dall'editore)
Dimensione 2.26 MB
Formato Adobe PDF
2.26 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/366937
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact