I comparatisti italiani e l'Europa