Il volume esamina criticamente i ripetuti tentativi dottrinali di rinvenire, nella garanzia delle libertà costituzionali, una forma di legittimazione o fondamento costituzionale dei poteri delle autorità indipendenti. L’idea di fondo del volume è che la ricerca di un particolare fondamento costituzionale per simili organismi, oltre a potersi rivelare una fatica inutile in quanto le autorità indipendenti potrebbero trovare la propria legittimazione semplicemente nell’art. 97 cost., rischi di produrre effetti pericolosi per la stessa tenuta del sistema complessivo delle libertà costituzionali. La prima parte del volume è dedicata all’esame critico dei vari percorsi attraverso in quali la dottrina ha tentato di fondare la legittimazione e i poteri delle autorità sulla funzione di garanzia di libertà costituzionali. Si esaminano quindi in dettaglio i poteri e le funzioni di quattro autorità (la commissione di garanzia per l’attuazione della legge sullo sciopero, l’autorità garante della concorrenza e del mercato, il garante per la protezione dei dati personali e l’autorità per le garanzie nelle comunicazioni). Infine, si propone un inquadramento delle autorità indipendenti nel modello di amministrazione delineato dalla costituzione repubblicana, evidenziando gli effetti che ne conseguono con riguardo ai poteri normativi della autorità, al controllo giurisdizionale sui loro atti, alla loro posizione rispetto alla giustizia costituzionale.

Autorità indipendenti e libertà costituzionali / M. Cuniberti. - Milano : Giuffré, 2007. - ISBN 88-14-13436-7.

Autorità indipendenti e libertà costituzionali

M. Cuniberti
Primo
2007

Abstract

Il volume esamina criticamente i ripetuti tentativi dottrinali di rinvenire, nella garanzia delle libertà costituzionali, una forma di legittimazione o fondamento costituzionale dei poteri delle autorità indipendenti. L’idea di fondo del volume è che la ricerca di un particolare fondamento costituzionale per simili organismi, oltre a potersi rivelare una fatica inutile in quanto le autorità indipendenti potrebbero trovare la propria legittimazione semplicemente nell’art. 97 cost., rischi di produrre effetti pericolosi per la stessa tenuta del sistema complessivo delle libertà costituzionali. La prima parte del volume è dedicata all’esame critico dei vari percorsi attraverso in quali la dottrina ha tentato di fondare la legittimazione e i poteri delle autorità sulla funzione di garanzia di libertà costituzionali. Si esaminano quindi in dettaglio i poteri e le funzioni di quattro autorità (la commissione di garanzia per l’attuazione della legge sullo sciopero, l’autorità garante della concorrenza e del mercato, il garante per la protezione dei dati personali e l’autorità per le garanzie nelle comunicazioni). Infine, si propone un inquadramento delle autorità indipendenti nel modello di amministrazione delineato dalla costituzione repubblicana, evidenziando gli effetti che ne conseguono con riguardo ai poteri normativi della autorità, al controllo giurisdizionale sui loro atti, alla loro posizione rispetto alla giustizia costituzionale.
Autorità indipendenti ; Costituzione ; Amministrazione ; Libertà costituzionali
Settore IUS/08 - Diritto Costituzionale
Autorità indipendenti e libertà costituzionali / M. Cuniberti. - Milano : Giuffré, 2007. - ISBN 88-14-13436-7.
Book (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/31259
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact