Lo straniero nel diritto internazionale