E alla fine la riforma ha creato più lavoro di quanto ne faccia risparmiare