During the latter excavation in Nora, Pula (Cagliari) University of Milan founded a big residential area in the central district of the roman city: before the III century A.D., houses are abandoned and covered by deep leveling layers, for the next Central Baths’ buildings. The pottery found in these layers is very important to date the end of this period and to understand the material culture of Nora’s roman people. This paper wants to be a synthesis of the preliminary excavation data, and a reflection about the objectives of future research in this area.

Durante le campagne condotte tra 2011 e 2012 a Nora, nel cuore del quartiere centrale è venuta alla luce una serie di strutture murarie e pavimentali riconducibili ad un’unica grande fase abitativa; i nuclei residenziali di appartenenza, dopo essere stati abbandonati e livellati da potenti strati di macerie, vengono obliterati dal grande complesso delle Terme Centrali, in un momento di riqualificazione dell’intero isolato. Il seguente contributo fornisce una presentazione preliminare di questa fase di vita appena portata alla luce, analizzando le singole strutture e cercando di ricostruire lo sviluppo dell’intero quartiere; attraverso l’analisi dei dati ricavati dalle recenti campagne, si propone di gettare gli spunti fondamentali per la ricostruzione delle dinamiche abitative norensi durante la prima età imperiale.

La fase abitativa sotto le Terme Centrali / I. Frontori. - In: LANX. - ISSN 2035-4797. - 7:14(2013), pp. 38-52. ((Intervento presentato al convegno Le sette città di Nora tenutosi a Milano nel 2013 [10.13130/2035-4797/3316].

La fase abitativa sotto le Terme Centrali

I. Frontori
Primo
2013

Abstract

Durante le campagne condotte tra 2011 e 2012 a Nora, nel cuore del quartiere centrale è venuta alla luce una serie di strutture murarie e pavimentali riconducibili ad un’unica grande fase abitativa; i nuclei residenziali di appartenenza, dopo essere stati abbandonati e livellati da potenti strati di macerie, vengono obliterati dal grande complesso delle Terme Centrali, in un momento di riqualificazione dell’intero isolato. Il seguente contributo fornisce una presentazione preliminare di questa fase di vita appena portata alla luce, analizzando le singole strutture e cercando di ricostruire lo sviluppo dell’intero quartiere; attraverso l’analisi dei dati ricavati dalle recenti campagne, si propone di gettare gli spunti fondamentali per la ricostruzione delle dinamiche abitative norensi durante la prima età imperiale.
During the latter excavation in Nora, Pula (Cagliari) University of Milan founded a big residential area in the central district of the roman city: before the III century A.D., houses are abandoned and covered by deep leveling layers, for the next Central Baths’ buildings. The pottery found in these layers is very important to date the end of this period and to understand the material culture of Nora’s roman people. This paper wants to be a synthesis of the preliminary excavation data, and a reflection about the objectives of future research in this area.
Nora; Architettura; Domus; Edificio termale; Sardegna; Scavi; Tecniche costruttive
Settore L-ANT/07 - Archeologia Classica
Settore L-ANT/10 - Metodologie della Ricerca Archeologica
Università degli Studi di Milano
Soprintendenza per i Beni Archeologici per le Province di Cagliari e Oristano
Article (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Frontori 2013, La fase abitativa sotto le Terme Centrali.pdf

accesso aperto

Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 2.87 MB
Formato Adobe PDF
2.87 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/255366
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact