Medicina centrata sul paziente : uno strumento per ridurre la frequenza delle cause di malpractice?