The aim of the essay is to define the role of reading in the narratives about childhood of a number of famous and less famous Russian writers. Recurring topics, such as “the first book”, the possibility of cultural succession, the beginning of a vocation are delt with in some detail. This paper also highlights the peculiarities of the Russian readind culture, as compared to those of Western European culture. Special attention is dedicated to the identification of the cited books, editions and sources of translations.

Scopo del saggio è definire il ruolo della lettura nei racconti d'infanzia di una serie di scrittori russi più o meno famosi. Particolare attenzione è dedicata a temi ricorrenti come "il primo libro", l'inserirsi in una specifica linea di eredità culturale, la nascita della vocazione letteraria. Un altro aspetto importante preso in considerazione è rappresentato dalle peculiarità della cultura russa nell'ambito della lettura. Dei diversi libri citati, spesso traduzioni di opere straniere, sono identificati l'originale e i dati bibliografici.

Knigi i čtenie v avtobiografičeskich povestvovaniach o detstve russkich pisatelej XVIII-XIX vv. : opyt pročtenija / L. Rossi (DI/SEGNI). - In: Reading in Russia : Practices of reading and literary communication, 1760-1930 / [a cura di] D. Rebecchini, R. Vassena. - Milano : Ledizioni, 2014 Oct. - ISBN 9788867052479. - pp. 59-77

Knigi i čtenie v avtobiografičeskich povestvovaniach o detstve russkich pisatelej XVIII-XIX vv. : opyt pročtenija

L. Rossi
2014

Abstract

Scopo del saggio è definire il ruolo della lettura nei racconti d'infanzia di una serie di scrittori russi più o meno famosi. Particolare attenzione è dedicata a temi ricorrenti come "il primo libro", l'inserirsi in una specifica linea di eredità culturale, la nascita della vocazione letteraria. Un altro aspetto importante preso in considerazione è rappresentato dalle peculiarità della cultura russa nell'ambito della lettura. Dei diversi libri citati, spesso traduzioni di opere straniere, sono identificati l'originale e i dati bibliografici.
The aim of the essay is to define the role of reading in the narratives about childhood of a number of famous and less famous Russian writers. Recurring topics, such as “the first book”, the possibility of cultural succession, the beginning of a vocation are delt with in some detail. This paper also highlights the peculiarities of the Russian readind culture, as compared to those of Western European culture. Special attention is dedicated to the identification of the cited books, editions and sources of translations.
Russian literature; eighteenth-nineteenth century; childhood memories; practices of reading
Settore L-LIN/21 - Slavistica
http://www.lingue.unimi.it/extfiles/unimidire/182801/attachment/009-rebecchini-vassena.pdf
Book Part (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
LRossi_Reading_14.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo
Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 389.66 kB
Formato Adobe PDF
389.66 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/252142
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact