La ricognizione di alcuni frammenti in osso dal Museo di Camarina invita a riconsiderare la questione della natura dei cilindri in osso recanti fori, frequentemente reperiti in contesti archeologici e spesso intesi come frammenti di aulos. Le differenze mensurali e di lavorazione dei frammenti, che condizionano fortemente la resa acustica, sono invece cogenti per definire la natura di questi "instrumenta". Nel caso specifico, si tratta molto probabilmente di cerniere fissate alle portine di arcae o di piccoli armadietti. Si riprende a tale proposito un contributo di A. Bèlis degli anni Ottanta, mirante a marcare le differenze tra le due tipologie di reperti. Si procede inoltre ad una contestualizzazione dei reperti rispetto all'era di ritrovamento, con alcune considerazioni di natura storico-archeologica.

Alcuni piccoli reperti in osso da Camarina. Riconsiderando A. Bèlis / F. Berlinzani - In: Dinamiche culturali ed etniche nella Sicilia Orientale dall'età classica all'epoca ellenistica / [a cura di] T. Alfieri Tonini; S. Struffolino. - [s.l] : Tangram Edizioni Scientifiche, 2014 Nov. - ISBN 978-88-6458-106-4. - pp. 203-230 (( convegno Dinamiche culturali ed etniche nella Sicilia orientale dall’età classica all’epoca ellenistica tenutosi a Milano nel 2013.

Alcuni piccoli reperti in osso da Camarina. Riconsiderando A. Bèlis

F. Berlinzani
2014

Abstract

La ricognizione di alcuni frammenti in osso dal Museo di Camarina invita a riconsiderare la questione della natura dei cilindri in osso recanti fori, frequentemente reperiti in contesti archeologici e spesso intesi come frammenti di aulos. Le differenze mensurali e di lavorazione dei frammenti, che condizionano fortemente la resa acustica, sono invece cogenti per definire la natura di questi "instrumenta". Nel caso specifico, si tratta molto probabilmente di cerniere fissate alle portine di arcae o di piccoli armadietti. Si riprende a tale proposito un contributo di A. Bèlis degli anni Ottanta, mirante a marcare le differenze tra le due tipologie di reperti. Si procede inoltre ad una contestualizzazione dei reperti rispetto all'era di ritrovamento, con alcune considerazioni di natura storico-archeologica.
Camarina, bone fragments, auloi,hinges
Settore L-ANT/02 - Storia Greca
Settore L-ANT/07 - Archeologia Classica
Book Part (author)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
14. OSSA CAMARINABerlinzani estratto.pdf

accesso riservato

Tipologia: Post-print, accepted manuscript ecc. (versione accettata dall'editore)
Dimensione 490.64 kB
Formato Adobe PDF
490.64 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/251997
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact