La melatonina (N-acetil-5-metossi-triptamina) è una molecola di crescente interesse neurofarmacologico e nutraceutico, per la pluralità dei ruoli biologici e della sua presenza in cibi e bevande. La sua misura accurata nelle diverse matrici di interesse richiede la messa a punto di metodi analitici selettivi e sensibili, e la possibilità di identificare con essi anche prodotti analoghi e forme isomeriche. La spettrometria di massa, in particolare nell’accoppiamento con la separazione in cromatografia liquida, rappresenta la tecnica più versatile a questo scopo, e l’uso della diluizione isotopica per la quantificazione è in grado di migliorare l’accuratezza e la precisione analitiche dei metodi strumentali che impiegano la spettrometria di massa. Nella messa a punto di un metodo analitico che impiega un analogo tri-deuterato della melatonina come standard interno, sono emerse incongruenze non interpretabili alla luce delle informazioni spettroscopiche pubblicate sulle sostanze naturali della classe, e che hanno richiesto a loro volta un approfondimento delle conoscenze sul comportamento di questa classe di molecole in spettrometria di massa. Lo studio ha fatto emergere una complessità inattesa nella frammentazione e ha consentito di spiegare le incongruenze nel comportamento analitico, e di proporre soluzioni per ovviare ad esse.

Comportamento inatteso della melatonina e di suoi analoghi come molecole protonate in ESI : studio spettroscopico e conseguenze analitiche / F.M. Rubino, J. Antognetti, G. Campisi, J. Rizzo, M. Iriti, R. Paroni. ((Intervento presentato al 40. convegno HPLC-MS e FT-MS : stato dell’arte, novità, innovazione e strumentazione tenutosi a Milano nel 2014.

Comportamento inatteso della melatonina e di suoi analoghi come molecole protonate in ESI : studio spettroscopico e conseguenze analitiche

F.M. Rubino
Primo
;
G. Campisi;J. Rizzo;M. Iriti
Penultimo
;
R. Paroni
Ultimo
2014

Abstract

La melatonina (N-acetil-5-metossi-triptamina) è una molecola di crescente interesse neurofarmacologico e nutraceutico, per la pluralità dei ruoli biologici e della sua presenza in cibi e bevande. La sua misura accurata nelle diverse matrici di interesse richiede la messa a punto di metodi analitici selettivi e sensibili, e la possibilità di identificare con essi anche prodotti analoghi e forme isomeriche. La spettrometria di massa, in particolare nell’accoppiamento con la separazione in cromatografia liquida, rappresenta la tecnica più versatile a questo scopo, e l’uso della diluizione isotopica per la quantificazione è in grado di migliorare l’accuratezza e la precisione analitiche dei metodi strumentali che impiegano la spettrometria di massa. Nella messa a punto di un metodo analitico che impiega un analogo tri-deuterato della melatonina come standard interno, sono emerse incongruenze non interpretabili alla luce delle informazioni spettroscopiche pubblicate sulle sostanze naturali della classe, e che hanno richiesto a loro volta un approfondimento delle conoscenze sul comportamento di questa classe di molecole in spettrometria di massa. Lo studio ha fatto emergere una complessità inattesa nella frammentazione e ha consentito di spiegare le incongruenze nel comportamento analitico, e di proporre soluzioni per ovviare ad esse.
Melatonin; tryptamin; serotonin; mass spectrometry; deuterium; fragmentation; electrospray; triple quadrupole
Settore CHIM/01 - Chimica Analitica
Settore BIO/10 - Biochimica
Società Chimica Italiana-Divisione di Spettrometria di Massa
Univesita' degli Studi di Milano
http://www.soc.chim.it/it/divisioni/sdmassa/home
CENTRO INTERDIPARTIMENTALE GRANDI APPARECCHIATURE CIGA
Comportamento inatteso della melatonina e di suoi analoghi come molecole protonate in ESI : studio spettroscopico e conseguenze analitiche / F.M. Rubino, J. Antognetti, G. Campisi, J. Rizzo, M. Iriti, R. Paroni. ((Intervento presentato al 40. convegno HPLC-MS e FT-MS : stato dell’arte, novità, innovazione e strumentazione tenutosi a Milano nel 2014.
Conference Object
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2014 40 anni FTMS LCMS Milano 12 XII 14 COMPORTAMENTO INATTESO DELLA MELATONINA.pdf

accesso aperto

Descrizione: Riassunto presente sugli atti
Tipologia: Publisher's version/PDF
Dimensione 147.58 kB
Formato Adobe PDF
147.58 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/250781
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact