Con la Risoluzione del 12 marzo 2014, il Parlamento europeo ha suggerito alcune modifiche alla Proposta di regolamento sulla creazione della Procura europea, elaborata dalla Commissione in data 17 luglio 2013, con riferimento ai profili più delicati e problematici per l'attività del nuovo organismo, quali, ad esempio, la “competenza accessoria” o meglio “per connessione” della Procura europea, i criteri di scelta dell'organo giurisdizionale nazionale, le ipotesi di archiviazione e il controllo sulle stesse.

Work in progress sulla Procura europea : alcuni emendamenti proposti nella recente Risoluzione del Parlamento europeo / L. Camaldo. - In: CASSAZIONE PENALE. - ISSN 1125-856X. - 54:7-8(2014), pp. 2696-2704.

Work in progress sulla Procura europea : alcuni emendamenti proposti nella recente Risoluzione del Parlamento europeo

L. Camaldo
2014

Abstract

Con la Risoluzione del 12 marzo 2014, il Parlamento europeo ha suggerito alcune modifiche alla Proposta di regolamento sulla creazione della Procura europea, elaborata dalla Commissione in data 17 luglio 2013, con riferimento ai profili più delicati e problematici per l'attività del nuovo organismo, quali, ad esempio, la “competenza accessoria” o meglio “per connessione” della Procura europea, i criteri di scelta dell'organo giurisdizionale nazionale, le ipotesi di archiviazione e il controllo sulle stesse.
Procura europea; Pubblico ministero europeo
Settore IUS/16 - Diritto Processuale Penale
Article (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/248705
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact