L’inibizione dell’attività ATPasica della dineina riduce l’aggregazione del recettore degli androgeni mutato responsabile dell’ Atrofia Muscolare Spinale e Bulbare (SBMA)