Il bello, il buono, il vero. Un nuovo approccio neuronale