In base all’Art. 16 Legge 148/2011, il 30 giugno 2013 è il termine entro il quale i comuni con popolazione fino a mille abitanti dovranno esercitare obbligatoriamente in forma associata tutte le funzioni amministrative e tutti i servizi mediante unione dei comuni oppure attraverso convenzione. A tal fine le comunità montane e la regione Lombardia hanno intrapreso un processo di analisi e valutazione delle caratteristiche demografiche, sociali ed economiche per la ridistribuzione delle risorse e dei servizi sulla base dei nuovi sistemi associate di gestione. La ricerca attualmente in corso si propone di evidenziare le peculiarità di due CM lombarde molto diverse tra loro dal punto di vista geografico ambientale, dal punto di vista storico evolutivo ed economico produttivo. Saranno analizzate le dinamiche demografiche di lungo periodo e le trasformazioni recenti in atto con particolare attenzione ad evidenziare le peculiarità che caratterizzano I comuni di montagna rispetto a quelli di pianura. Un ulteriore ambito di analisi riguarderà le caratteristiche strutturali della popolazione e la presenza straniera. I risultati, integrandosi, con altre ricerche di tipo socio-economico e produttivo, potranno essere utili nell’elaborazione uno schema di base per l’analisi territoriale finalizzata alla valutazione strategica. Una particolare attenzione sarà dedicata all’output dei dati che dovrà necessariamente seguire criteri di alta fruibilità al fine di consentirne l’utilizzo nei processi decisionali partecipati bottom-up.

Demographic and social changes in comunità montane lombarde. A comparative analysis between Valchiavenna and Oltrepò Pavese / M. Bergaglio, G. Gambazza, G. Zanolin. ((Intervento presentato al 10. convegno Giornate di Studio sulla Popolazione 2013 tenutosi a Bressanone-Brixen nel 2013.

Demographic and social changes in comunità montane lombarde. A comparative analysis between Valchiavenna and Oltrepò Pavese

M. Bergaglio;G. Gambazza;G. Zanolin
2013-02

Abstract

In base all’Art. 16 Legge 148/2011, il 30 giugno 2013 è il termine entro il quale i comuni con popolazione fino a mille abitanti dovranno esercitare obbligatoriamente in forma associata tutte le funzioni amministrative e tutti i servizi mediante unione dei comuni oppure attraverso convenzione. A tal fine le comunità montane e la regione Lombardia hanno intrapreso un processo di analisi e valutazione delle caratteristiche demografiche, sociali ed economiche per la ridistribuzione delle risorse e dei servizi sulla base dei nuovi sistemi associate di gestione. La ricerca attualmente in corso si propone di evidenziare le peculiarità di due CM lombarde molto diverse tra loro dal punto di vista geografico ambientale, dal punto di vista storico evolutivo ed economico produttivo. Saranno analizzate le dinamiche demografiche di lungo periodo e le trasformazioni recenti in atto con particolare attenzione ad evidenziare le peculiarità che caratterizzano I comuni di montagna rispetto a quelli di pianura. Un ulteriore ambito di analisi riguarderà le caratteristiche strutturali della popolazione e la presenza straniera. I risultati, integrandosi, con altre ricerche di tipo socio-economico e produttivo, potranno essere utili nell’elaborazione uno schema di base per l’analisi territoriale finalizzata alla valutazione strategica. Una particolare attenzione sarà dedicata all’output dei dati che dovrà necessariamente seguire criteri di alta fruibilità al fine di consentirne l’utilizzo nei processi decisionali partecipati bottom-up.
Geografia della popolazione
Settore M-GGR/01 - Geografia
Associazione Italiana Studi sulla Popolazione
Libera Università di Bolzano
Demographic and social changes in comunità montane lombarde. A comparative analysis between Valchiavenna and Oltrepò Pavese / M. Bergaglio, G. Gambazza, G. Zanolin. ((Intervento presentato al 10. convegno Giornate di Studio sulla Popolazione 2013 tenutosi a Bressanone-Brixen nel 2013.
Conference Object
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2434/227919
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact