Il volume raccoglie i primi risultati scientifici del progetto di studio, recupero e valorizzazione del Sepolcreto Grande dell’Ospedale Maggiore di Milano, promosso dalla Fondazione IRCCS “Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico”, dall’Università degli Studi e dall’Archivio di Stato di Milano. I reperti umani che sono conservati nelle camere sepolcrali offrono infatti un campo di indagine straordinario: sono state migliaia le salme di pazienti ospedalieri deposte entro il recinto del nosocomio tra il 1473, quando la Ca’ Granda iniziò la sua attività assistenziale, e il 1695, quando si chiuse ufficialmente il periodo delle sepolture intramuranee, e nonostante i periodici ordini di svuotamento, il sepolcreto ospedaliero, che si estende per alcune centinaia di metri quadrati sotto il pavimento della cripta della chiesa dell’Annunciata, di recente restaurata, non è mai stato sistematicamente evacuato. Le analisi di questo straordinario archivio biologico, condotte sulla documentazione conservata negli archivi milanesi e sui reperti umani esaminati adottando le più recenti tecniche paleo antropologiche, possono consentire, da un lato, di colmare le lacune delle perdute collezioni anatomiche del Museo di Scienze Naturali di Milano, dall’altro, contribuire significativamente all’avanzamento degli studi demografici, sociali, antropologici, nutrizionali, farmacologici, tossicologici, paleo patologici e paleo genetici sulla popolazione dell’antico Ducato di Milano tra la fine del Medioevo e la prima Età Moderna, “in un itinerario di indagine dalle ampie prospettive e dalle non minori potenzialità” (Grado G. Merlo). Sito del progetto: www.antropostoria.unimi.it

Noluit ire ad visum : i segreti dei Mortuorum Libri di Milano da Francesco Sforza a Leonardo da Vinci :(1452-1485) / F.I.M. Vaglienti - In: La popolazione di Milano dal Rinascimento : fonti documentarie e fonti materiali per un nuovo umanesimo scientifico. / G.G. Merlo, F. Buzzi, G. Cesana, G. Albini, F. Vaglienti, C. Cattaneo, P.M. Galimberti, M. Carlessi, A. Kluzer, A.F. Franchini, A. Porro, M.P. Bortolotti, M. Riva ; [a cura di] F. Vaglienti, C. Cattaneo. - Milano : Edizioni Biblioteca Francescana, 2013 Apr. - ISBN 9788879621991. - pp. 25-59 (( convegno La popolazione di Milano dal Rinascimento : fonti documentarie e fonti materiali per un nuovo umanesimo scientifico tenutosi a Milano nel 2011.

Noluit ire ad visum : i segreti dei Mortuorum Libri di Milano da Francesco Sforza a Leonardo da Vinci :(1452-1485)

F.I.M. Vaglienti
Primo
2013

Abstract

Il volume raccoglie i primi risultati scientifici del progetto di studio, recupero e valorizzazione del Sepolcreto Grande dell’Ospedale Maggiore di Milano, promosso dalla Fondazione IRCCS “Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico”, dall’Università degli Studi e dall’Archivio di Stato di Milano. I reperti umani che sono conservati nelle camere sepolcrali offrono infatti un campo di indagine straordinario: sono state migliaia le salme di pazienti ospedalieri deposte entro il recinto del nosocomio tra il 1473, quando la Ca’ Granda iniziò la sua attività assistenziale, e il 1695, quando si chiuse ufficialmente il periodo delle sepolture intramuranee, e nonostante i periodici ordini di svuotamento, il sepolcreto ospedaliero, che si estende per alcune centinaia di metri quadrati sotto il pavimento della cripta della chiesa dell’Annunciata, di recente restaurata, non è mai stato sistematicamente evacuato. Le analisi di questo straordinario archivio biologico, condotte sulla documentazione conservata negli archivi milanesi e sui reperti umani esaminati adottando le più recenti tecniche paleo antropologiche, possono consentire, da un lato, di colmare le lacune delle perdute collezioni anatomiche del Museo di Scienze Naturali di Milano, dall’altro, contribuire significativamente all’avanzamento degli studi demografici, sociali, antropologici, nutrizionali, farmacologici, tossicologici, paleo patologici e paleo genetici sulla popolazione dell’antico Ducato di Milano tra la fine del Medioevo e la prima Età Moderna, “in un itinerario di indagine dalle ampie prospettive e dalle non minori potenzialità” (Grado G. Merlo). Sito del progetto: www.antropostoria.unimi.it
Anagrafe ; Medioevo ; medicina ; Ospedale Maggiore ; Ca' Granda ; Sforza ; anatomia ; paleo antropologia
Settore M-STO/01 - Storia Medievale
Università degli Studi di Milano
Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano
Archivio di Stato di Milano
Book Part (author)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2434/219305
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact